mercoledì 30 dicembre 2009

Il mistero della fermata scomparsa


Palazzo Grazioli, via fermata bus. Rimossa la paletta Atac di fronte alla residenza del premier e scoppia la rivolta popolare. Piovono critiche da cittadini, commercianti e utenti dei mezzi pubblici dirottati su altre fermate in centro. La decisione è stata presa per "fluidificare il traffico per ragioni di sicurezza, legate alla vicinanza del Presidente del Consiglio", a pochi passi da piazza Venezia. roma.repubblica.it/dettaglio/palazzo-grazioli-via-fermata...

martedì 29 dicembre 2009

Uno sguardo al 2010 (Odyssey two di S.Kubrick)


Berlusconi: «Nel 2010 faremo tutte le riforme istituzionali». Per Antonio Di Pietro, invece, «l'unica riforma che vuole Berlusconi è quella che gli assicura l'impunità. Tanto è vero che in Parlamento nelle prossime settimane si parlerà solo delle leggi che servono a lui e ai suoi amici». www.corriere.it/politica/09_dicembre_26/berlusconi-gelmin...

domenica 27 dicembre 2009

Buon viaggio


Un augurio di felice ritorno a tutti gli amici che rientreranno dalle vacanze natalizie, in treno. (Livio)

giovedì 24 dicembre 2009

Cappuccetto rosso


La lettera di Natale di Di Pietro. Ricordi la storia di cappuccetto rosso? Avrebbe mai potuto dialogare con il lupo cattivo?". In pratica un messaggio esplicito al Pd. "Vuole cambiare la Costituzione perchè nella Carta non è previsto che lui non può essere processato". "Però lui questo lo chiama dialogo. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-23/l...

mercoledì 23 dicembre 2009

Frainteso!


Barbato: "Per ogni disoccupato una statuetta a Berlusconi". Le parole-shock dell'esponente del partito di Di Pietro, che poi dice: "Sono stato frainteso, io contro la violenza".
www.repubblica.it/2009/11/sezioni/economia/fiat-10/barbat...

Antonio Di Pietro interviene: "... l'onorevole Barbato si scusi al più presto per le sgradite e pesanti affermazioni se vuole continuare a stare nell'Italia dei Valori».
www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=25017&sez=HOM...

Viaggiatori previdenti


FS: "Portate panini e coperte". Moretti, amministratore delegato Ferrovie, consiglia ai viaggiatori di portarsi in treno "panini e coperte". Non si sa mai. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/maltempo-2/malt...

martedì 22 dicembre 2009

Idea regalo - Tessere di partito


Berlusconi: "A Natale una tessera del Pdl". Una tessera sotto l'albero. a "tutti gli italiani che amano la libertà",un'idea-regalo particolare: "A voi e a tutti i vostri amici regalate una tessera del Pdl". Il premier ha sottolineato il significato politico dell'iniziativa: "Ci darete più forza per continuare a resistere e a lavorare per il bene di tutti". www.repubblica.it/2009/10/sezioni/politica/berlusconi-var...

domenica 20 dicembre 2009

Caos rifiuti a Palermo


Caos rifiuti a Palermo, tremila tonnellate in strada. Palermo sommersa da 3 mila tonnellate di spazzatura a causa dello sciopero dei netturbini. Da due giorni i sacchetti dell' immondizia non vengono raccolti e dalla periferia al centro le strade sono invase dalla spazzatura. L' Amia, l' azienda comunale di igiene ambientale, è sull' orlo del fallimento e ha chiuso il bilancio 2008 con una perdita di 179 milioni di euro. ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009...

ANM sul lastrico


Anm, invieremo dossier a colleghi Eu. L'Associazione nazionale magistrati ha deciso di rendere pubblico un documento sullo stato della giustizia in Italia. "I nostri giudici e i pm non hanno nulla da temere dal confronto ma, anzi, hanno molto da guadagnare". "Anche l'Anm, mercoledì scorso - si legge in una nota della giunta dell'Associazione nazionale magistrati - ha deciso di raccogliere e rendere pubblico un dossier sulla situazione della giustizia in Italia, documentando tutte quelle riforme che negli anni hanno reso, in particolare, il processo penale un 'percorso ad ostacoli' di durata non prevedibile e irragionevole". La dichiarazione arriva in risposta a quanto ribadito ieri dal ministro degli Esteri Franco Frattini sulla sua intenzione di informare i colleghi europei sullo stato della giustizia in Italia e sui "comportamenti anomali" della magistratura italiana. www.repubblica.it/2009/11/sezioni/politica/giustizia-19/f...

sabato 19 dicembre 2009

Gelo al vertice per il Global Warming


CLIMA - Obama preme per l'accordo. Si lavora su nuova bozza. Nuovo documento: i Paesi ricchi dovrebbero tagliare l'80% delle emissioni entro il 2050, l'obiettivo globale è la riduzione del 50%, l'aumento della temperatura va contenuto in due gradi, con la possibilità di scendere a 1,5 alla Conferenza del 2016. Intanto oggi, forse non a caso, è trapelato uno studio shock delle Nazioni Unite che dice a chiare lettere che se si firmasse un accordo alle condizioni attuali il Pianeta rimarrebbe a rischio catastrofe. Secondo questo un documento confidenziale, le offerte di riduzione delle emissioni di anidride carbonica sul tavolo dei negoziati, porterebbero a un aumento medio delle temperature mondiali di tre gradi rispetto all'obiettivo dei due gradi. Tradotto: 170 milioni di persone in più soffrirebbero per le inondazioni e 550 milioni in più rischierebbero la fame. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/ambiente/conferenza-cop...

Il nuovo Wojtyla


Berlusconi: "L'amore vince sull'odio". «Ripeto a tutti di stare sereni e sicuri», aggiunge il presidente del Consiglio. «L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio». www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200912artic...

venerdì 18 dicembre 2009

Il Kennedy Italiano


Berlusconi lascia l'ospedale. Per il premier adesso si apre una fase di riposo. Almeno una decina di giorni gli han fatto sapere i medici. Ma il suo portavoce è scettico: "Sarà dura tenerlo fermo". www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-22/r...

giovedì 17 dicembre 2009

Ragionevoli dubbi

Da smentire ufficialmente senza polemiche politiche e nella maniera più democratica
http://www.youtube.com/watch?v=Lqz3E2SnAFk

Bollettino medico - Dimissioni


Berlusconi sarà dimesso domani. Un giorno ancora. Resta ricoverato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che lascerà l'ospedale San Raffaele di Milano "nelle prime ore di domani pomeriggio". Il prolungamento della degenza del premier è stato annunciato dal primario di anestesia e rianimazione cardiochirurgica, Alberto Zangrillo, in una conferenza stampa. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-22/b...

mercoledì 16 dicembre 2009

Sicurezza - Giro di vite


Maroni: "Nuove norme su cortei e siti". Si parla di filtri alla navigazione web. Giovedì il Consiglio dei ministri esaminerà nuove, più rigide norme sulle manifestazioni e su internet. Lo ha annunciato il ministro degli Interni Roberto Maroni, parlando di "misure più adeguate e urgenti" per cui è ipotizzabile che il governo agisca per decreto. Il titolare del Viminale ha anche fatto sapere che l'esecutivo sta valutando la possibilità di estendere alle dimostrazioni pubbliche le norme contro la violenza negli stadi. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-21/m...

martedì 15 dicembre 2009

Berlusconi's Facebook group


Facebook, il giallo dei gruppi pro Berlusconi. Nati in una notte trasformando altre pagine. Decine di migliaia di persone si sono trovate a sostenere cause in cui non credono. Gli utenti protestano, accusano gli amministratori e si cancellano. E il popolo di Facebook grida al complotto e minaccia denunce: "Sono stato truffato, mi rivolgerò alla polizia postale", "gli amministratori di questo gruppo devono vergognarsi". Per poi dar vita alla più digitale delle vendette: lasciare il gruppo in massa al ritmo di diverse migliaia all'ora. (di CARMINE SAVIANO). www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-21/g...

lunedì 14 dicembre 2009

Una statuetta a Milano


"A proposito dell'azione violenta nei confronti di Berlusconi oggi a Milano, precisiamo che il Popolo Viola respinge qualsiasi azione violenta. Tutte le iniziative proposte ed organizzate dal Popolo Viola sono ispirate ai principi della 'nonviolenza'. Basta pensare alla grande festa del 5 dicembre che ha visto più di un milione di persone sfilare per le strade di Roma e ritrovarsi a Piazza San Giovanni in maniera assolutamente pacifica e 'nonviolenta'. E' quanto hanno affermato i portavoce del "Popolo Viola" promotori della "No Bday" dello scorso 5 dicembre. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-21/r...

domenica 13 dicembre 2009

Orchite e Berlusconi


LA GRANDE ANOMALIA NELL'ITALIA DEL CAVALIERE. C'è un'anomalia al vertice istituzionale dello Stato. L'abbiamo scritto varie volte ed Ezio Mauro l'ha di nuovo precisato con chiarezza subito dopo il discorso di Silvio Berlusconi all'assemblea del Partito popolare europeo a Bonn. L'anomalia sta nel fatto che il presidente del Consiglio e capo del potere esecutivo disconosce l'autonomia del potere giudiziario; disconosce la legittimità degli organi di garanzia a cominciare dal Capo dello Stato e dalla Corte costituzionale e ritiene che il premier, votato dal popolo, detenga un potere sovraordinato rispetto a tutti gli altri. (di EUGENIO SCALFARI). www.repubblica.it/2009/03/sezioni/politica/scalfari-edito...

sabato 12 dicembre 2009

Berlusconi, ultimo della classe in EU


Una giuria di corrispondenti da Bruxelles, provenienti da tutti i paesi dell’UE, ha messo in testa al palmarès 2009 il primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt. In fondo alla classifica, stabile è il presidente del Consiglio italiano Berlusconi.
www.facebook.com/posted.php?id=1809158015&share_id=24...
Ma certamente la giuria sarà stata formata da comunisti.

Eurotribune 2009 : le jury de La Tribune note les dirigeants de l'UE
Le Premier ministre suédois, Fredrik Reinfeldt, sort n°1 du palmarès Eurotribune 2009 des chefs d'Etat et de gouvernement européens...
...Enfin, comme l'année dernière, Silvio Berlusconi, crédité de « zéro crédibilité » au niveau européen, ferme la marche. Mais « s'il y avait un prix du plus marrant, il le gagnerait », raille un journaliste.

http://www.latribune.fr/blogs/le-blog-europe/20091210trib000451564/eurotribune-2009-le-jury-de-la-tribune-note-les-dirigeants-de-l-ue.html

venerdì 11 dicembre 2009

Cambiare Paese


"In Italia - dice Berlusconi - succede un fatto particolare di transizione a cui dobbiamo rimediare: la sovranità, dice la Costituzione, appartiene al popolo" e il Parlamento "fa le leggi, ma se queste non piacciono al partito dei giudici questo si rivolge alla Corte Costituzionale" e la Corte "abroga la legge". E' per questo, prosegue il presidente del Consiglio nel suo intervento al congresso del Ppe, che la maggioranza "sta lavorando per cambiare la situazione anche attraverso una riforma della Costituzione". www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-20/c...

Ma è possibile che nel nostro Paese non esista una qualche forma di "impeachment" che ci possa tutelare da queste forme di pazzia che ci screditano agli occhi del mondo intero?

Non potrebbe rivelarsi necessario che a quest'uomo, (come lui stesso ha detto dei magistrati in campagna elettorale) evidentemente "antropologicamente diverso" da tutti noi, sia effettuata un'analisi di sanità mentale come lui stesso auspicava per i magistrati?

Se un comune cittadino onesto e rispettoso del prossimo e delle leggi, esprimesse in un ambito pubblico di così vasta portata, le parole che costui si è permesso di pronunciare, certamente avrebbe serissime noie con la giustizia Italiana e forse anche Europea.

Siamo proprio certi che non esistano strumenti giuridici che possano garantire la nostra dignità di Italiani impedendo per il futuro questi stupidi sproloqui?
(Livio Bonino)

giovedì 10 dicembre 2009

Metamorfosi di un Presidente del Consiglio


Berlusconi al congresso del Ppe a Bonn. "C'è una sinistra che ha attaccato il presidente del Consiglio su tutti i fronti inventandosi calunnie - dice il Cavaliere - Chi crede in me è ancora più convinto. Tutti si dicono: 'Dove si trova uno forte e duro, con le palle come Silvio Berlusconi?'". Le parole di Berlusconi prendono di sorpresa i popolari europei. Che sembrano volersi tenere lontani dalla polemica. No comment della cancelliera tedesca Angela Merkel. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-20/c...

mercoledì 9 dicembre 2009

Avvertimenti


Il Vaticano avverte il Carroccio. "Siamo stupiti, adesso basta". Il portavoce papale confida a Repubblica il suo "stupore e disappunto" per quanto è stato detto contro un arcivescovo ("Ma è un vescovo o un imam?") (di ORAZIO LA ROCCA). www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-20/v...

martedì 8 dicembre 2009

Mafia e processi brevi


Arriva un processo breve anche per mafia e terrorismo. Il retroscena. Il progetto degli avvocati del Cavaliere. Vanno avanti i progetti su legittimo impedimento e lodo Alfano bis. Il processo breve anche per la mafia e per il terrorismo. Esteso a tutti i reati, da quelli minori ai più gravi. Una grande e unica tagliola. Con la scusa di rendere costituzionale e rispettosa del principio di uguaglianza e del diritto a un identico trattamento una legge che, così com'è oggi, ha incassato più zeri in pagella di qualsiasi altra delle 19 leggi ad personam prodotte per il capo del governo e i suoi amici. (di LIANA MILELLA). www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/giustizia-20/p...

lunedì 7 dicembre 2009

Velocità di propaganda


"Si ai 150 in autostrada". Matteoli accetta la proposta. Mentre si cerca di fare un lavoro serio per far diminuire i numeri delle vittime della strada c'è chi va in caccia di facili consensi, da un lato proponendo pene altissime per chi causa incidenti mortali e dall'altro facendo in modo che di fatto il rischio di incidenti diventi molto più alto. www.repubblica.it/2009/12/motori/sicurezza/dicembre-sicur...

domenica 6 dicembre 2009

Ritorno dal No-B Day


No B-day, l'ira del Pdl. "Sono solo dei giustizialisti". Dure reazioni della maggioranza alla manifestazione di San Giovanni. "Loro suonino le loro trombe, noi suoneremo le nostre campane". Il ministro per la Pubblica amministrazione e l'innovazione Renato Brunetta glissa così sulle centinaia di migliaia di persone che hanno partecipato al No B-day. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/roma-nobday/re...

sabato 5 dicembre 2009

Costituzione e Processi


Spatuzza accusa Berlusconi e Dell'Utri. L'ira del premier: "Sputtanano l'Italia". Il pentito a Torino cita il Cavaliere e il "compaesano". "Il mafioso Graviano mi parlò di quello di Canale 5 e disse: ci hanno messo il Paese in mano". Racconta il '93 e gli attentati: "Temevo di parlare di Berlusconi". Dell'Utri: "Agisce per contro della mafia". www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/mafia-11/spatuz...

venerdì 4 dicembre 2009

Spatuzza la bomba


Domani interrogato il pentito che indica Berlusconi come "referente" della mafia stragista. La Procura di Firenze chiede la protezione: per noi è attendibile Tribunale blindato per Spatuzza, attesi 200 giornalisti da tutta Europa. (di ETTORE BOFFANO). Quando il furgone blindato transiterà davanti al portone d'ingresso, Gaspare Spatuzza potrà scorgere la targa della strada di Torino che ospita il Palazzo di Giustizia: via Falcone e Borsellino. www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/mafia-11/mafia-...

giovedì 3 dicembre 2009

No-B Day


"Incomprensibili esitazioni del Pd". "Più gente va, meglio è". Walter Veltroni sposa la piazza del No B day..."Non ci saranno le bandiere, non ci sono i partiti a promuoverla, non parleranno i politici dal palco. È l società civile che si muove, i movimenti". E se lo fanno "per denunciare la gravissima situazione democratica che stiamo vivendo, se lo fanno per promuovere e sostenere un radicale cambiamento di questa situazione, vanno appoggiati". (di GOFFREDO DE MARCHIS). www.repubblica.it/2009/11/sezioni/politica/giustizia-19/v...

mercoledì 2 dicembre 2009

Il Re è nudo


E il Cavaliere chiede una punizione. "Gianfranco dovrebbe dimettersi". "Di fatto ormai è fuori dal Pdl, ci si è messo da solo". Silvio Berlusconi è arrivato alla conclusione, per la prima volta, che il rapporto con Gianfranco Fini non sia più recuperabile...Nello sfogo il premier è arrivato a chiedere...di mettere politicamente in mora il "reo", fino a costringerlo alle dimissioni. (di Francesco Bei) www.repubblica.it/2009/11/sezioni/politica/giustizia-19/b...

martedì 1 dicembre 2009

Fuori onda


Fuorionda Fini, l'ira del Pdl. "Adesso spieghi come la pensa". Dura reazione dopo la diffusione su Repubblica.it delle parole del presidente della Camera. Di Pietro: "Spenga la luce al governo". Bersani: "Conferma problemi maggioranza". Ma il presidente della Camera deve incassare la frecciata del suo compagno di partito Maurizio Gasparri: "Io sostengo il governo sia in onda che fuori onda...". Ironico, invece, il ministro della Difesa Ignazio La Russa: "Ormai parliamo solo a gesti. Così da evitare altri fuorionda...". www.repubblica.it/2009/11/sezioni/politica/giustizia-19/r...